Soluzioni di successo - Contapezzi personalizzato per gestione degli ordini e scarico di magazzino

Soluzioni di successo - Contapezzi personalizzato per gestione degli ordini e scarico di magazzino


Il sistema è così composto:

Terminale Voyager con bilancia di riferimento integrata portata 4 kg e collegato alle seguenti periferiche :
lettore di bar code cordless, 
stampante etichettatrice,
connessione tramite WI-FI per scambio dati con gestionale MAGO.
Piattaforma di quantificazione avente portata di 30 kg con piano rulli folli fissato sul piatto di pesata.

La procedura operativa è la seguente:

PROCEDURA 1 (EVASIONE ORDINE):

    L'operatore legge il barcode di riferimento dell'ordine
    Il sistema ricava tutti i dati riguardanti l'ordine da evadere (varie righe di articoli e relative quantità) dalla tabella di frontiera
    Il sistema si predispone in conteggio pezzi con l'anagrafica del primo articolo caricata, la quantità da inscatolare e la quantità totale dell'ordine da evadere (se si tratta di ordine aperto la quantità totale sarà quella da evadere nel dato momento).
    L'operatore pone la prima scatola sulla pesa, acquisisce la tara ed effettua il conteggio dei pezzi fino al raggiungimento della quantità indicata a display, una volta raggiunta la quantità desiderata preme il tasto memo e il sistema scala la quantità pesata dal totale dell'ordine e si predispone per il conteggio della seconda scatola (seconda riga), l'operatore ripete la procedura fino al raggiungimento della quantità totale dell'ordine. Se durante la lavorazione l'operatore decide di utilizzare anche delle scatole dello stesso articolo prodotte in precedenza con la PROCEDURA 2 prende la scatola e legge il barcode presente sulla stessa, il sistema detrae dal totale dell'articolo la quantità riportata nel barcode presente sulla scatola.
    Al raggiungimento del totale dell'ordine da evadere il sistema informa l'operatore e scrive sulla tabella di frontiera i dati delle pesate effettuate e le quantità prelevate dal magazzino.
    Se avanzano dei pezzi l'operatore può passare alla PROCEDURA 2 e quindi caricare a magazzino le quantità restanti.
    Il sistema si predispone per l'acquisizione di un nuovo barcode dell'ordine.

QUI VIDEO PROCEDURA DI EVASIONE ORDINE

PROCEDURA 2 (CARICO A MAGAZZINO)


    L'operatore seleziona da touchscreen la procedura di carico a magazzino.
    Posiziona la scatola vuota sulla pesa e acquisisce la tara.
    Carica l'articolo (da definire se presente archivio su tabella collegata)
    Effettua la procedura di campionatura sulla pesa "A". Se PMU già presente nell'anagrafica dell'articolo passa direttamente al punto successivo senza effettuare la procedura di campionatura
    Passa sulla bilancia "B" (quella di conteggio) e carica i pezzi.
    Raggiunta la quantità desiderata preme il tasto stampa.
    Il sistema emette un etichetta riportante tutti i dati della pesata e un barcode contenente l'articolo e la quantità. Questo barcode sarà quello che verrà letto nella procedura 1 durante l'evasione dell'ordine nel caso di prelevamenti dal magazzino.
    L'operatore pone l'etichetta sulla scatola, ripone la scatola in magazzino e si predispone per un nuovo conteggio.

QUI VIDEO PROCEDURA DI CREAZIONE SCATOLA

N.B. PROGRAMMA PERSONALIZZABILE SU RICHIESTA

Disponibile
   
   

Opzioni disponibili

Analisi con il cliente

Particolare del terminale

Visita di insieme

 

/**/